Arusha (Tanzania),
Agosto 2019

Ciao! Sono Silvia

Vivo nella casa-famiglia Malaika da alcuni mesi
insieme al mio fratellino Ovye.

“Io e Ovye viviamo nella casa-famiglia Malaika da quando la nostra mamma con cui vivevamo è morta. Negli ultimi mesi la mamma stava molto male ed io dovevo prendermi cura di Ovye che aveva pochi mesi, della casa e anche della mamma.
E’ stato difficile e molto molto triste.”

Quando Mamma Jutta ci è venuta a prendere insieme a Generose, l’infermiera, ci ha abbracciato forte e ci ha detto che saremmo stati bene a Malaika con loro. Nella nuova casa ho trovato tanti altri bambini più grandi e più piccoli, come Ovye, che ora sono i miei nuovi fratelli.

All’inizio il mio fratellino non voleva mai staccarsi perché era abituato a vivere sempre con me, noi due sempre attaccati, e aveva paura delle “zie”. Quando volevano cambiarlo, dargli da mangiare, o metterlo a dormire piangeva forte e non c’era niente da fare, dovevo curarlo io altrimenti faceva crollare i muri con i suoi urli.

Poi le zie sono riuscite a conquistarlo e ora è tutto contento di stare con loro. Ha imparato a camminare ed è convinto di saper giocare a pallone. In questi giorni inizia a ripetere tutte le parole che sente ed è proprio buffo.

Nel frattempo Jutta ha deciso che dovevo andare a scuola e fermarmi anche a dormire lì perché avevo già 8 anni e non ero mai andata a scuola, quindi non potevo più perdere anni. Per fortuna c’era con me anche Mina che ha proprio la mia stessa storia e ci siamo fatte coraggio insieme. Dovevamo imparare velocemente l’inglese per iniziare la scuola vera e non quella preparatoria che stiamo ancora facendo. Abbiamo imparato così in fretta e così bene che dopo qualche mese si sono convinti a farci frequentare la scuola solo di giorno e siamo le due più brave della classe. Nel pomeriggio ora torno a casa e posso vedere Ovye e giocare con tutti gli altri bambini di Malaika.

Vado molto d’accordo soprattutto con Mina, Rafa e Katy: abbiamo la stessa età e dicono tutti che siamo “una bella banda” e io penso che è proprio vero.

Io e il mio fratellino Ovye

Io e Mina

Una bella banda

Anche grazie a Micromondo,
Malaika children’s home
può accogliere e prendersi cura di bambini e ragazzi orfani o abbandonati.

Anche tu, con una piccola donazione,
puoi fare la differenza
per i bambini di Arusha
e per tanti altri bambini !

Progetto Tanzania

Con un piccolo gesto,
ci aiuterai a fare grandi cose!

Seleziona il campo sopra riportato per modificare l'importo preimpostato

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Informazioni Carta di Credito
Questo è un pagamento sicuro SSL crittografato.
Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: 5,00€

Scorrendo le anteprime dei racconti che trovi qui sotto,
potrai fare un viaggio virtuale in un mondo che,
pur essendo molto diverso da quello in cui vivi,
merita di essere esplorato.

Una piccola ma doverosa segnalazione:
Le norme che regolano il rispetto della privacy dei bambini sono diverse a seconda del Paese in cui vivono pertanto, in alcune delle storie che leggerete, potreste trovare solo foto di bambini di gruppo.
Inoltre, sempre per tutelare al massimo i bambini, i nomi che trovate nei racconti corrispondono a nomi di fantasia.
I racconti delle storie dei bambini piccoli, con le regole di cui sopra, sono scritte dai referenti dei vari progetti.

Iscriviti alla nostra mailing list !

È nostra premura tenere aggiornati i nostri sostenitori con l'invio della newsletter annuale che potrai ricevere in formato elettronico (pdf) iscrivendoti alla nostra mailing list.

Nel rispetto del tuo tempo e del tuo spazio, ti promettiamo che non saremo invadenti e non esagereremo con gli invii.

Seguici sui nostri social !

L'attività che svolgiamo attraverso i social per noi è fondamentale perché ci permette di raggiungere tante persone in tutto il mondo!

Clicca sull'icona del social che preferisci, seguici e aiutaci a condividere le nostre iniziative con più persone.
Aiutaci a fare la differenza anche con un clic!